SciaccheTrail® 2016: Convegno La Vitivinicoltura delle Cinque Terre

 In blog

Vernazza, Chiesa dei Frati, 16 ottobre, ore 9, il convegno organizzato da Accademia dei Georgofili, Accademia italiana della Vite e del Vino, Consorzio Sciacchetrà con contributo e patrocinio del Parco Cinque Terre e Carispezia.

(Riomaggiore, 30 Settembre 2015) Cinque Terre è il nome di un tratto della Riviera Ligure di Levante che riunisce i paesi di Monterosso, Vernazza, Corniglia, Manarola e Riomaggiore. La viticoltura riveste un ruolo fondamentale nella storia di questo territorio che insieme all’olivicoltura hanno fatto delle Cinque Terre quello che oggi rappresenta un paesaggio unico al mondo tra cielo e mare, creato e mantenuto dall’uomo, tanto da meritarsi di essere inserito nella World Heritage List dell’ UNESCO e da costituire l’istituzione del Parco Nazionale delle Cinque Terre.
Questo è un territorio dalle caratteristiche oltremodo difficili: sentieri impervi a strapiombo su dirupi su cui inerpicarsi giornalmente, nessuna possibilità di meccanizzazione, venti salmastri che se da una parte conferiscono al vino le tipiche note salmastre-iodate dall’altra, quando troppo forti, provocano, con il salino, ingenti danni quanti-qualitativi ai vigneti.
I vitigni risultati idonei per la zona e per le tipologie di vino prodotto sono l’ Albarola, il Bosco e il Vermentino, che hanno conquistato ogni spazio nell’acclività del versante, con i tipici appezzamenti sostenuti da muretti a secco (fasce terrazzate o terrazze). Le particolari condizioni pedoclimatiche, consentono di ottenere uve di alta qualità che, grazie a corrette tecniche di gestione in cantina, consentono di ottenere, oltre al famoso ed unico passito Sciacchetrà, anche vini bianchi secchi, sapidi e profumati in grado di esaltare da par loro le potenzialità di un territorio di rara bellezza. Inoltre i vini delle Cinque Terre si fregiano della DOP Cinque Terre dal 1973.

I relatori
G. Mainardi – Università di Torino
A. Schneider – IPSP, CNR, Torino
F. Mannini – IPSP, CNR, Torino
B. Lercari- Presidente Cons. Sciacchetrà
V. Gerbi – Università di Torino
G. Scalabrelli – Università di Pisa
 C. D’Onofrio – Università di Pisa
M. Sorbini – Accademico AIVV

Programma convegno – Chiesa dei Frati Via San Francesco
Ore 9.00 – Saluti di benvenuto
Dr. Vincenzo Resasco – Sindaco di Vernazza
Prof. Antonio Calò – Presidente dell’Accademia Italiana della Vite e del Vino
Prof. Filiberto Loreti – Presidente della Sez. Centro Ovest dell’Accademia dei Georgofili
9.20  Giusi Mainardi: Cinque Terre: valori umani, paesaggistici e culturali di un vigneto storico
9.40 Anna Schneider: Ampelografia del Levante ligure: storie di vitigni viaggiatori
10.00 Franco Mannini: Il recupero dei vitigni minori del Levante ligure: accademia o risorsa?
10.20 Bartolomeo Lercari: la gestione del vigneto
10.40 Vincenzo Gerbi: Le tecniche di vinificazione
11.00 Giancarlo Scalabrelli: Le tecniche di appassimento
11.20 Claudio D’Onofrio: Profilo aromatico dei vini delle Cinque Terre
11.40 Maurizio Sorbini: Strategie del mercato dei vini di nicchia
12.00 discussione e conclusioni
13.00  buffet

Recommended Posts

Leave a Comment

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Not readable? Change text.

Start typing and press Enter to search